ROTOLO DI HALLOWEEN FARCITO CON NUTELLA

356
Rotoli di halloween con nutella

Ormai è da oltre un decennio che anche in Italia la festa di Halloween si è naturalizzata. Per molti italiani è vista come il carnevale autunnale ma le sue origini sono davvero bene diverse. In realtà la festa di Halloween è una festività di origine celtica in cui si celebra la notte tra il 31 e il 1 novembre…la notte di ogni Santi.

Halloween altro non è che il capodanno celtico. Dall’Irlanda poi la tradizione è stata esportata in America dove il significato della festività in sé è stato alterato divenendo una festività dal carattere macabro e commerciale, di cui noi tutti oggi ne seguiamo lo stile.

Ma in realtà nella tradizione celtica nella notte del 31 ottobre si festeggiava la vigilia di ogni Santi. Questa vigilia per i celti era come il nostro capodanno. Infatti il 1 novembre i celti festeggiavano l’inizio del nuovo, anziché come nostra consuetudine il 1 gennaio. Questa differenza nasceva dal fatto che loro associavano l’inizio del nuovo anno alla fine della stagione calda ed inizio della stagione fredda e tenebrosa. La morte era il tema principale della festività perché rappresentava allegoricamente la morte cui la natura andava incontro. La notte del 31 ottobre i celti credevano che si riunissero gli spiriti morti ai viventi ed insieme festeggiavano l’inizio del nuovo anno.

Il simbolo d’eccellenza per la festa di Halloween è la zucca che prende il nome di Jack-o’-lantern dalla legenda irlandese di Jack. Sembra che Jack oltre ad avere il vizio dell’alcool fosse avaro ed astuto. Ed infatti grazie alla sua astuzia era riuscito a battere per bene due volte i tentativi del diavolo di rubare la sua anima, giungendo in ultimo a un compresso. Il diavolo gli avrebbe risparmiato la dannazione eterna in cambio della sua libertà. Molti anni dopo Jack dopo una vita dissoluta morì e non fu accettato in paradiso e presentandosi all’inferno il diavolo gli ricordò del loro patto lasciandolo vagare con l’anima in tormenta. Il diavolo diede lui un tizzone ardente per riscaldarsi dal freddo ed illuminare il buio. Jack posizionò il tizzone in una rapa che portava con se.

E da allora vagò in cerca di un luogo dove riposare.

Tra le varie tradizioni delle notte di Halloween ereditata dalla tradizione americana è il giro dei bambini presso le abitazioni in cerca di dolcetti per loro.

Ogni porta nella notte del 31 ottobre sentirà la tipica frase: “Dolcetto o scherzetto?!”

Come dolcetto ho deciso di presentarvi un rotolo molto semplice da realizzare ma ghiottissimo, in modo che anche le mamme più impegnate tra casa e lavorano possano preparare un dolcetto ai loro bimbi.

Ingredienti

6 uova

80 gr di farina di mandorle

80 gr di farina di tipo 00

180 gr di zucchero semolato

Colorante alimentare in gel arancione

Nutella

PREPARAZIONE

  • In una ciotola lavorate le uova con lo zucchero a lungo fino a che non si raddoppi il volume in modo da ottenere una crema soffice e bella gonfia.
  • Aggiungete le due farine ben setacciate, mescolando accuratamente dal basso verso l’alto così da non sgonfiare la crema precedentemente ottenuta.
  • Quando l’impasto sarà bene amalgamato aggiungere del colorante alimentare arancione in gel gradualmente aiutandovi con uno stuzzicadenti fino a che non ottenete la tonalità di arancione che preferite.
  • Quando l’impasto sarà pronto da infornare stendete un foglio di carta forno su una leccarda e versatevi sopra l’impasto.
  • Battete la leccarda su un piano in modo da eliminare le bolle d’aria e da livellare per bene l’impasto. Infornate a 180 gradi per 15/20 minuti. Sfornate subito la sfoglia e adagiatela su un canovaccio da cucina.
  • Arrotolate la sfoglia aiutandovi con il canovaccio e lasciatela arrotolata fino al momento dell’uso.

Nel frattempo che si raffredda il rotolo potete occuparvi della realizzazione delle decorazioni.

  • Quando il rotolo sarà sufficiente freddo farcitelo con la nutella spalmandone uno strato di un mezzo cm di spessore.

Ritornando alle decorazioni lasciate via libera alla fantasia.

  • Potete come nella foto realizzare piccole zucche in pasta di zucchero, fantasmini sia in pasta di zucchero che usando le marshmallow in commercio.

Riempite il vassoio con caramelle e dolciumi da offrire ai bambini quando busseranno alle vostre porte.