RISOTTO AI FUNGHI PORCINI E RIBES

0
917
risottofunghiporciniconribes

Il risotto è un must in cucina, con i funghi porcini poi si va sul sicuro a tavola.

I funghi porcini sono delizioso e ottimi da utilizzare sia nei primi che nei secondi di carne. Molto spesso nei primi piatti sono piacevolmente associati a frutti di mare. Infatti con il loro sapore intenso e terroso bilanciano molto bene la delicatezza dei frutti di mare.

Oggi però vi proponiamo una variante del classico risotto ai funghi porcini davvero interessante e particolare.

Abbiamo aggiunto al risotto classico dei chicchi di ribes rosso, rendendo questo piatto estremamente appetitoso e chic.

Il ribes rosso è un frutto di bosco validissimo in cucina. Maggiormente utilizzato nei cocktail, nei dessert e nelle decorazioni di gelati e semifreddi. In realtà il ribes rosso è molto più versatile di quanto possiate immaginare.

ribes-cucina-della-felicita

Infatti non solo grazie al suo basso contenuto glicemico può essere consumato generosamente, per quanto il suo gusto particolare fa sì che lo si può utilizzare anche per insaporire insalate, sughi e salse esotiche.

La scelta di associare il ribes ai funghi porcini nasce proprio dalla volontà di esaltare ed onorare il connubio tra un prodotto del bosco (ribes rosso) con il re dei prodotti del sottobosco (fungo porcino).

funghi-porcini-cucina-della-felicita

Grazie all’aggiunta dei chicchi di ribes al risotto ai funghi, che è comunemente noto come un piatto tipico della cucina autunnale, siamo riusciti a conferirgli un tocco di freschezza.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

400 gr di riso
650 gr di funghi porcini
1,2 lt di brodo vegetale
1 scalogno grande
1 aglio
50 gr di burro
3 cucchiai di olio
50 gr di ribes rosso
Sale
Pepe
Prezzemolo
Vino bianco

Iniziate la preparazione del vostro risotto col pulire i funghi porcini.
Prendete un panno di cotone o anche una buona carta assorbente e cominciate a pulire i funghi dai residui terrosi.

E’ importante usare molta delicatezza in questa fase essendo i funghi porcini molto delicati.

Quando saranno bel puliti tagliateli a pezzetti grossolanamente.

In una padella versate l’olio e lo spicchio d’aglio e lasciate rosolare per qualche minuto.

Appena l’aglio sarà dorato aggiungete i funghi e lasciate cuocere, coprendo il tegame con un coperchio per 12-15 minuti.

Dopo una decina di minuti di cottura aggiungete il sale e il prezzemolo e continuate la cottura per un altro paio di minuti.

In una casseruola mettete il burro e la cipolla e lasciate rosolare. Quando la cipolla sarà dorata versate il riso.

Fate tostare il riso per qualche minuto facendo molta attenzione a che non si attacchi sul fondo del tegame.

Sfumate il riso con vino bianco e aspettate che si asciughi del tutto il vino aggiunto.

Continuate la cottura del riso a fiamma moderata, aggiungendo gradualmente il brodo vegetale mano a mano che il riso lo assorbe.

Verso metà cottura aggiungete una parte dei funghi porcini precedentemente trifolati e lasciate proseguire la cottura fino a completamento.

Frullate la parte rimanente dei funghi porcini trifolati ottenendo così una crema buonissima da usare come letto su cui servire il vostro risotto.

Quando il risotto sarà cotto aggiungete i chicchi di ribes e mescolate.

Servite il risotto ai funghi porcini sul letto di crema ai funghi e decorate con chicchi di ribes e dei grani di pepe.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci un commento
Please enter your name here