PASTIERA NAPOLETANA RICETTA ORIGINALE CON CREMA PASTICCIERA

17579

Questa specialità della tradizione pasquale è di origine Napoletana anche se ormai è diffusa in tutta Italia proprio perché è un dolce eccezionalmente gustoso e che non può mancare sulle tavole di tutti gli italiani nella Domenica di Pasqua. Mi piace definire la pastiera napoletana come “il sole in tavola”, perché il suo color ambrato mi ricorda i raggi del sole che si posano sulle spighe di grano. La ricetta originale della pastiera napoletana prevede la sua preparazione a base di grano bollito, arricchita da burro ed ingentilita con acqua di fiori d’arancio che le donano un gusto floreale ed agrumato. Questo succulento e morbido ripieno è adagiato su una base di pasta frolla e coperto con strisce sempre di frolla proprio come se fosse una crostata. Sulla preparazione di questo dolce ogni napoletano si accaparra di eseguire la vera ricetta della pastiera napoletana.

Personalmente preferisco la versione della pastiera napoletana con crema pasticcera, che vi vado a presentare di seguito, perché trovo che la crema pasticciera conferisca una morbidezza maggiore che contrasta strepitosamente con la granulosità dei chicchi di grano presenti nella farcia. La ricetta che oggi condivido con voi è quella della tradizione della mia famiglia, sin da piccola aiutavo la mia mamma a prepararne diverse per la Pasqua ho cominciato tagliando le striscioline di frolla per poi nel tempo farla interamente, ma ancora oggi ogni Giovedì Santo come di tradizione insieme alla mia mamma prepariamo insieme le pastiere napoletane per la famiglia e gli amici.

Detto ciò non ci resta che vedere come fare la pastiera napoletana, il procedimento è articolato ma seguendo passo dopo passo la ricetta riuscirete con facilità a realizzare la vostra pastiera.

INGREDIENTI PER 12 PORZIONI

  • Per la farcia
  • 300 ml di latte intero
  • 500 gr di grano precotto
  • 1 cucchiaio di burro o strutto
  • 700 gr di ricotta
  • 700 gr di zucchero di semola
  • 7 uova intere
  • 3 tuorli
  • 1 bustina di vaniglia
  • 2 fiale di fiori d’arancio
  • 300 gr di crema pasticciera ( al seguente link troverete la ricetta)
  •  

Per la pasta frolla

  • 500 gr di farina 00
  • 200 gr di zucchero di semola
  • 200 gr di burro ammorbidito
  • 3 uova intere
  • 1 buccia d’arancio biologico grattugiata.

Iniziamo col preparare la pasta frolla, in modo che nel tempo di riposo della pasta frolla procederemo a preparare la farcia. Vi consiglio nel frattempo di accendere il forno e portarlo a 200 gradi in modo che le pastiere trovino la temperutura ottimale per la loro cottura.

Dunque per preparare la pasta frolla procedete versando la farina in una terrina e praticando un foro al centro, come a voler creare un piccolo cratere. Al centro della farina disponete le uova, il burro ammorbidito, lo zucchero di semola e la buccia grattugiata dell’arancio.

ingredienti-pastiera-napoletana

Iniziate ad incorporare la farina alle uova con l’aiuto di una farina fino a quando non ottenete un impasto appiccicoso.

ricetta-tradizionale-della-pastiera-napoletana

A questo punto cominciate a lavorare energicamente con le mani fino ad ottenere un impasto liscio, morbido ma elastico.

ricetta-originale-della-pastiera-napoletana-bimbyQuando sarà pronto avvolgete il panetto di pasta frolla nella pellicola alimentare trasparente e lasciate riposare almeno 40 minuti in frigo. In tal modo la pasta frolla diventerà più elastica.

A questo punto procedete con la preparazione della farcia. In un tegame portate a bollore il latte con un cucchiaio di burro o strutto. Aggiungete il grano precotto e mescolare intensamente fino ad ottenere una crema.

ricetta-della-pastiera-napoletana-tradizionale

Appena si sarà raffreddata questa crema versatela in una ciotola capiente e unitevi la ricotta, lo zucchero, le uova intere ed  tuorli, una bustina di vaniglia e il fior d’arancio. Amalgamate bene tutti gli ingredienti insieme aiutandovi con uno sbattitore elettrico

ricetta-originale-della-pastiera-tradizionale-napoletana

In ultimo aggiungete la crema pasticciera che avrete preparato da parte secondo la ricetta presente nel nostro blog. Mescolate bene affinchè le due crema si incorporino perfettamente tra loro.ricetta-originale-della-vera-pastiera-napoletana

A questo punto riprendete la pasta frolla dal frigo e lasciatela 15 minuti a temperatura ambiente. Succesivamente stendetela ricavando una sfoglia con la quale rivestirete una tortiera di 30 cm.

Versate nello stampo foderat con la frolla la crema e coprite con un reticolato di striscioline di pasta frolla.

ricetta-della-vera-e-unica-pastiera-napoletana

Infornare la pastiera in forno preriscaldato a 200 gradi per circa un’ora. A seconda del forno che avete il tempo di cottura può variare in ogni caso la pastiera sarà cotta come appena assume la colorazione ambrata.

ricetta-della-pastiera-napoletana-dolci-a-go-go

Una volta cotta spegnete il forno e lasciate raffreddare in forno spento. Dopo almeno 3 ore spolverizzate con zucchero a velo.