Marmellata di agrumi ricetta originale

3882

Cosa c’è di più buono e genuino di una fetta di pane caldo tostato con burro e marmellata?! La marmellata è semplicemente sublime. Morbida, dolce e delicata è buona davvero in tutti i gusti e consumata sia a cucchiaio che in dolci e pasticcini. La mia preferita è quella a ciliegia ne sono ghiottissima. Ma la ricetta di oggi nasce dal mio fascino verso gli agrumi. Eh sì! Io davanti a un vassoio di agrumi resto affascinata, la combinazione dei loro colori esaltati dalla granulosità della loro buccia per non parlare del profumo che rilasciano…semplicemente divino.

Sarà che manca meno di un mese al Natala e si sa in questa festività i sapori degli agrumi canditi trionfa insieme alla cannella, all’uvetta e alla frutta secca. Così mi sono detta perché presentare la classica ricetta della marmellata di arance fatte in casa quando puoi osare di più? In effetti è un po’ come preparare la marmellata d’arance senza buccia solo che anziché utilizzare solo le arance ho unito anche i mandarini e i limoni e un pizzico di cannella, ma quest’ultima è facoltativa se desiderate un gusto più delicato.

Volendo come nel caso della ricetta di marmellata di arancia senza zucchero anche quella di agrumi potrebbe essere fatta amara. Personalmente la preferisco zuccherata anche perché essendoci i limoni avrebbe un sapore troppo acre mentre lo zucchero stempera l’acidità degli agrumi rendendo la marmellata piacevole al palato.

La ricetta della marmellata di agrumi può essere fatta così come ho fatto io in maniera tradizionale o per chi avesse il bimby può seguire le indicazioni per la marmellata d’arance col bimby sostituendo il peso delle arance con un ugual peso di arance, limone e mandarini.

Per un effetto più vellutato e meno rustico potete frullare con un mixer la marmellata dopo che si sarà raffreddata.

Ma vediamo insieme in poche mosse come preparare la marmellata di agrumi.

INGREDIENTI PER 2 BARATTOLI DA 200 GR

  • 4 arance
  • 10 mandarini
  • 8 limoni
  • 800 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino raso di cannella (facoltativo)
  • Una mela
  • Acqua

Per la preparazione della marmellata v i occorreranno due giorni.  

ricetta originale della marmellata di agrumi

Il primo giorno lavate e sbucciate per bene le arance, i mandarini e i limoni. Rimuovete accuratamente la parte bianca e i semini. Successivamente tagliate a fette non troppo spesse gli agrumi e coprite con acqua e metà dello zucchero previsto nella ricetta. Lasciate in immersione in acqua e zucchero per 24 ore.

marmellata di agrumi la ricetta

Il secondo giorno scolate gli agrumi poneteli in una pentola dai bordi alti insieme alla rimanente parte di zucchero e una mela a spicchi privata del torsolo centrale.

Cuocere a fuoco a fuoco medio passo per 30 minuti circa fino a quando la marmellata non assume la sua tipica consistenza. A metà cottura aggiungete un cucchiaino di cannella (facoltativo). La temperatura ottimale che deve raggiungere la marmellata di agrumi è intorno ai 110° ma nel caso non disponete di un termometro per alimenti potete ricorrere alla classica prova del piatto. Versate un cucchiaino di marmellata su un piatto se capovolgendolo la marmellata non cola è pronta e potete spegnere.

Una volta raffreddata potete consumare la marmellata come meglio preferite. Per la conservazione nei barattoli potete procedere non appena si sarà intiepidita solo dopo che avrete accuratamente sanificato i barattoli sterilizzandoli (per maggiori informazioni a riguardo fate riferimento alle disposizioni del Ministero della Salute).

La marmellata in barattolo chiuso e sottovuoto dura 4 mesi ma una volta aperto va conservato in frigo per un massimo di 3 settimane.

la ricetta della marmellata