Ricetta del panettone soffice con lievito di birra

438
ricetta originale del panettone soffice

Il panettone è un tipico dolce della tradizione milanese che si porta in tavola nelle festività natalizie. È un dolce soffice e ghiotto, perché ricco di uvetta e scorzette di arancia e cedro canditi, le sue origini sono lontanissime e a tal proposito sono due leggende che nasconderebbero la nascita del panettone.

La prima leggenda racconta la nascita del panettone milanese come un pane nato, in effetti, come un gesto d’amore per conquistare la propria innamorata da parte di un fornaio. Infatti si narra che messer ulivo degli atellani innamorato di algisa, bellissima figlia di un fornaio, si fece assumere dal padre di lei come garzone e, per incrementare le vendite, provò a inventare un dolce: con la migliore farina del mulino impastò uova, burro, miele e uva sultanina. Poi infornò. Fu un successo strabiliante, tutti vollero assaggiare il nuovo pane e qualche tempo dopo i due giovani innamorati si sposarono e vissero felici e contenti.

La seconda leggenda narra invece che il cuoco a servizio di ludovico il moro era stato invitato a preparare un dolce suntuoso per il pranzo di natale. Il cuoco d’irreprensibile efficienza si mise subito all’opera ma nonostante i suoi sforzi per una banale distrazione fece bruciare il dolce. Così preso dalla disperazione, non sapeva proprio come ovviare a quel disastro. Fu in quel momento che uno sguattero di nome toni gli diede l’idea creare un dolce con tutto ciò che trovavano nelle dispense.

E utilizzando farina, burro, uova, della scorza di cedro e qualche uvetta  gli unici ingredienti che aveva a disposizione creò un dolce completamente diverso dando vita così al panettone. A tavola quando assaggiarono questo dolce improvvisato fu ovviamente un successone.

Da allora tutti sono alla ricerca della ricetta del panettone artigianale e in svariati blog di cucina e pasticceria troverete diverse versioni della ricetta del panettone tradizionale. Come vi dicevo prima il panettone è un dolce molto soffice e morbido, questo è dovuto alla lunga lievitazione con il quale viene lavorato. Essendo un prodotto di panificazione la sua produzione prevede l’impiego del lievito madre.

Come bene saprete  la preparazione del lievito madre per la panificazione è un iter molto impegnativo che richiede costanza e precisione nelle fasi di rinfresco del lievito naturale. Sicuramente l’effetto finale che otterrete con il lievito madre sarà al top ma posso garantirvi che anche utilizzando il lievito di birra come agente lievitante riuscirete ad ottenere un risultato molto ma molto soddisfacente.

Oggi vi presenterò la ricetta del panettone fatto in casa con il lievito di birra come agente lievitante. La realizzazione del panettone è molto laboriosa ma cercherò di rendervi la ricetta semplice in modo che non troverete grosse difficoltà a cimentarvi nella realizzazione del vostro panettone.

Per quanto riguarda la cottura del panettone casalinga bisogna seguire solo dei piccolissimi accorgimenti che vi specificherò nella preparazione del panettone. È importante ricordavi che una volta cotti i panettoni vanno tenuti capovolti grazie a degli appositi spilloni per un giorno intero in modo che si raffreddi in modo completamente naturale e graduale. Un ultimo consiglio  che voglio darvi riguarda la sua conservazione.

A tal proposito munitevi di appositi sacchetti per panettoni e pandori e una volta raffreddati conservateli lì. Consumateli un paio di giorni dopo averli imbustati e godrete a pieno dell’aroma paradisiaco del vostro panettone. Detto ciò vediamo insieme come preparare il “panettun”.

Ingredienti per un preparare un panettone da 750gr

  • 340gr di farina manitoba
  • 45 g d’acqua
  • 3 gr di lievito di birra
  • 90 gr di zucchero semolato
  • 35 gr di tuorlo
  • 125 gr di uova intere
  • 75 gr di burro ammorbidito
  • 2 gr di aroma per panettoni
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
  • 120 gr di uva sultanina
  • 50 gr di arancia candita
  • 50 gr di cedro candito

Ingredienti per la preparazione della  glassa di mandorla

  • 75 gr di mandorle  dolci
  • 75 gr di mandorle  amare
  • 50 gr di nocciole
  • 400 gr di zucchero di canna
  • 150 gr di albumi
  • 10 gr di fecola di patate
  • 10 gr di farina di mais

Primo impasto

  • 10 gr d’acqua
  • 3 gr di lievito di birra
  • 1 gr di zucchero
  • 15 gr di farina

primo impasto per la preparazione del panettone

primo impasto per il panettone

Mescolate tutti gli ingredienti insieme lavorando con le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo come quello in foto. Coprite con della pellicola per alimenti e lasciate riposare in forno spento con luce accesa per 1h.

Secondo impasto

Primo impasto lievitato

  • 5 gr di tuorlo
  • 13 gr d’acqua
  • 23 gr di farina
  • 2 gr di zucchero

secondo impasto per la preparazione del panettone

seconndo impasto per la preparazione del panettone soffice

Versate nella planetaria il primo impasto ed aggiungetevi l’acqua, lo zucchero e il tuorlo. Azionate la planetaria e aggiungete gradualmente la farina. Lasciate impastare finché non ottenete un impasto liscio ed omogeneo che si staccherà da solo dalle pareti della ciotola. Lasciate lievitare il panetto così ottenuto per 1 ora coperto con della pellicola per alimenti in forno spento con luce accesa.

TERZO IMPASTO

Secondo impasto lievitato

  • 25 gr d’acqua
  • 5gr di tuorli
  • 50 gr
  • 1,5 gr di lievito di birra
  • 3 gr di zucchero

terzo impasto del panettone soffice

In una terrina lavorate tutti gli ingredienti insieme eccetto il secondo impasto.

terzo impasto del panettone

Nella planetaria lavorate il secondo impasto lievitato con l’impasto sopra preparato. Lasciate impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo, liscio e che si incordi all’uncino dell’impastatrice. Solo a questo punto formate il panetto e lasciatelo riposare per 3 ore coperto da pellicola trasparente in forno spento con luce accesa.

panettone soffice ricetta originale

 

QUARTO IMPASTO

Terzo impasto lievitato

  • 250gr di farina
  • 25gr di tuorli
  • 135 gr di uova intere
  • 85 gr di zucchero
  • 2 gr di aroma di panettone
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
  • 3 gr di sale
  • 75 gr di burro ammorbidito
  • Uvetta,cedro e arancia candita

quarto impasto del panettone

uva passa per il panettone

impasto originale per il panettone

uva passa per il panettone

Nella planetaria versate il terzo impasto lievitato e aggiungete tutti gli altri ingredienti eccetto il burro e i canditi. Cominciate a lavorare e lungo affinché tutti gli ingredienti si incorporino perfettamente all’impasto. Quando l’impasto comincerà ad incordarsi all’uncino della planetaria aggiungete il burro ammorbidito a pezzetti. Continuate a impastare. Quando l’impasto sarà liscio ed omogeneo da risultare trasparente stendendone un’aliquota, aggiungete l’uva passa che precedentemente avrete posto in ammollo per 15 minuti, e i canditi. Mescolate energicamente e versate l’impasto su di un piano leggermente infarinato.

panettone fatto in casa

Con l’aiuto di un tarocco piegate su stesso il panetto facendo attenzione a porre la chiusura delle pieghe sempre nella parte inferiore. Procedete formando almeno otto pieghe. Successivamente coprite il panetto con un canovaccio e lasciate riposare per 40 minuti.

panettone soffice fatto in casa

Trascorso il tempo pirlate il panetto, cioè date ad esso una forma sferica e ponetelo nell’apposito stampo. Lasciate lievitare 12 ore o cmq fino a quando il panettone non avrà superato di 2 cm il bordo dello stampo.

come fare il panettone soffice

Trascorse le 12 ore di lievitazione i panettoni si presenteranno così.

ricetta del panettone semplice

Preparate la glassa alle Mandorle tritando le mandorle, le nocciole finemente e unendo tutti gli ingredienti insieme fino ad ottenere una crema. Disponete questa glassa sulla superficie dei panettoni e ultimate con mandorle e zuccherini. 3.

farina per panettone

Cospargete con zucchero a velo. Infornate a 170 gradi per 40 min.

farina panettone soffice