Ricetta dei finocchi gratinati al forno senza besciamella

840
ricetta dei finocchi gratinati senza besciamella

I finocchi sono ortaggi che presentano proprietà digestive di gran rilievo per non parlare del loro aroma molto fresco e delizioso. È altrettanto noto che sono alimenti con un bassissimo apporto calorico e proprio per questo molto utilizzati da chi segue diete o che in ogni caso vuol mantenere una sana alimentazione.

Possono essere consumati crudi senza alcun condimento magari come spuntino o anche all’insalata con un filo di un buon olio extravergine, un pizzico di pepe nero, sale e chi lo preferisce dell’aceto balsamico.

Oggi vi propongo una ricetta più saporita ma altrettanto attenta alla linea, infatti vi dirò come preparare i finocchi al forno senza dover ricorrere alla besciamella che come noto è una salsa fantastica ma decisamente calorica.

Trovo che i finocchi gratinati al forno senza besciamella risultano più croccanti e con una panatura più compatta rispetto a quelli con besciamella. In realtà per preparare i finocchi gratinati con la besciamella si può seguire lo stesso procedimento che vi indicherò io ovviamente terminando in ultimo con l’aggiunta di besciamella e poi infornati a gratinare.

Volendo usare la besciamella ma per orientarsi sempre verso un piatto comunque light si può optare per una besciamella senza burro, che potete ottenere sostituendo la stessa quantità di burro con dell’olio extravergine ed usando latte parzialmente scremato anziché intero.

Stesso discorso vale nel caso in cui si voglia preparare i finocchi gratinati in padella. In quest’ultimo caso ovviamente non avrete la stessa croccantezza tipica della cottura al forno. Trovo questa ricetta molto sfiziosa e semplice da realizzare.

Nel procedimento vedrete che ho sbollentato i finocchi prima di passarli in forno, per ridurre i tempi di cottura in forno ed evitare che si seccassero troppo.

ricetta dei finocchi gratinati

Volendo potete anche saltare la precottura a vapore dei finocchi, tagliandoli sottilmente e cuocendoli direttamente in forno. Un idea carina per servirli come antipasto anziché contorno sono spiedini a base di finocchi gratinati, salmone affumicato o polpo all’insalata e pomodorini.

Vediamo insieme come in pochi passaggi è possibile ottenere un contorno molto gustoso e leggero.

finocchi gratinati senza besciamella

 

INGREDIENTI PER 5 PERSONE

  • 4 FINOCCHI
  • 3 CUCCHIAI DI PANE GRATTUGIATO
  • 50 GR DI PARMIGIANO GRATTUGIANO
  • 50 GR DI PECORINO ROMANO
  • FINOCCHIETTO SELVATICO TRITATO
  • ORIGANO
  • 1 SPICCHIO D’AGLIO
  • PEPERONCINO
  • SALE
  • OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA

Iniziate la preparazione dei vostri finocchi gratinati al forno pulendo i finocchi. Eliminate i lembi più esterni e tagliateli a fette.

Sbollentate per qualche minuto le fette di finocchi in acqua bollente. Scolateli e lasciate raffreddare i finocchi.

Nel frattempo nel mixer versate i 3 cucchiai di pane grattugiato, l’aglio, il peperoncino, il finocchietto selvatico, il parmigiano e il pecorino romano. Mixate tutto insieme per qualche minuto. In una teglia foderate con della carta forno e disponete le fette di finocchi. Condite con il preparato ottenuto nel mixer.

Aggiungete il sale, l’olio, l’origano e il peperoncino.

Mettete in forno a 180 gradi per 10 minuti circa. Servite in un vassoio decorando con dei ciuffi di finocchietto selvatico fresco e olio a crudo.