RICETTA DEI CAVATELLI ZUCCA E SALSICCIA

303
ricetta dei cavatelli zucca e salsiccia

La zucca è un vero e proprio regalo della stagione autunnale, la sua dolcezza riesce a catturare anche i palati dei più piccini. La sua cremosità è irresistibile!!!! Sono svariate le modalità con cui possibile cucinarla, a cominciare da gli antipasti per finire ai dolci i nostri occhi potranno godere di quell’ intenso arancione tipico della crema di zucca che sembra tanto ricordare le sfumature di un tramonto.

Oggi presentiamo una variante della classica pasta con la zucca, preferita dai vegetariani, unendo il sugo della zucca con la salsiccia di maiale. Questo contrasto è strepitoso, la dolcezza della zucca incontra la sapidità della salsiccia. La salsiccia è un insaccato di carne maggiormente di maiale ma è possibile trovare in commercio anche salsicce di altro genere animale tipo cinghiale.  Le salsicce sono un alimento molto versatile e anche veloce da preparare che apre ampi spazi alla creatività permettendo di realizzare piatti gustosissimi ed originali in pochissimo tempo.

Per il nostro piatto abbiamo scelto di accompagnare la zucca con salsiccia di maiale al finocchietto anziché la salsiccia classica più adatta alla preparazione del sugo con la salsiccia. L’aroma intenso del finocchietto renderà ancor più rustico questo piatto della tradizione della cucina italiana.

INGREDIENTI PER 5 PERSONE

  • 500 GR DI CAVATELLI (al seguente link troverete la ricetta per i cavatelli freschi fatti in casa)
  • 400 GR DI ZUCCA
  • 300 GR DI SALSICCIA DI MAIALE AL FINOCCHIETTO
  • 1 SCALOGNO
  • 1 SPICCHIO AGLIO
  • OLIO
  • PEPERONCINO
  • SALE
  • PARMIGIANO
  • 5/6 GHERIGLI DI NOCI
  • PREZZEMOLO
  • VINO BIANCO

Lavate la zucca e tagliatela a cubetti piccoli cosi cuocerà più velocemente ottenendo in sugo più cremoso. In una padella antiaderente versate l’olio, lo spicchio d’aglio e lo scalogno sminuzzato. Lasciate rosolare il trito per qualche minuto, aggiungete quindi la salsiccia di maiale col finocchietto sbriciolata e portatela a cottura sfumandola con del vino bianco. Successivamente aggiungete la zucca, il peperoncino e un pizzico di sale (prestate attenzione a non eccedere col sale dal momento che la salsiccia presenta già una sapidità importante) e lasciate insaporire per 5-6 minuti. Versate al preparato in cottura un bicchiere d’acqua o di brodo vegetale in modo da facilitare la cottura della zucca.

Procedete la cottura a fiamma bassa. Quando il sugo sarà pronto scaldate i cavatelli in acqua bollente salata. Quando saranno cotti scolate accuratamente i cavatelli e saltateli in padella col sugo di zucca e salsiccia finché non ottenete una cremosità bella corposa. Spolverizzate con qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato.

Servite i cavatelli ben caldi in un piatto da portata o anche in una ciotola profonda di creta adagiando i cavatelli su uno stato di crema di zucca e decorando con gherigli di noci e prezzemolo.

Se avete ospiti ed avete preparato un menù rustico in cui avete scelto di inserire i cavatelli come primo piatto, abbinando una all’allestimento della tavola tipicamente autunnale servite questo fantastico primo in tavola in un tegame di coccio o addirittura in una zucca svuotata.