Ricetta del pandoro fatto in casa con lievito di birra

227
pandoro natalizio con lievito di birra

L’organza rossa della tovaglia di Natale esalta la preziosità della tavola imbandita. Il verde smeraldo dell’agrifoglio con il rosso intenso delle sue bacche risalta subito agli occhi. La luce soffusa delle candele, il profumo fresco dell’abete, degli agrumi canditi e della cannella inonda ogni stanza della casa . L’angolo delle prelibatezze è ricco di alzatine con divine bontà, tipiche della tradizione,ci siamo…è NATALE!

Il pandoro è un must sulle tavole di Natale di tutta Italia ormai. Ogni anno si rinnova l’eterna sfida tra chi preferisce il pandoro e chi invece il classico panettone con uvetta e canditi. Questi due tipici dolci natalizi sono forse tra i più antichi dolci della tradizione italiana ormai diventata internazionale, soffici grazie alla lunga lievitazione, dolci e profumati grazie agli aromi di vaniglia e agrumi che sono impiegati per la loro realizzazione e che pervadono i nostri sensi, delicati e raffinati… decisamente unici!

Quando si tratta di dover preparare il pandoro tutti vanno in cerca di una ricetta del pandoro fatto in casa veloce.

Mi spiace dovervi deludere ma per ottenere un discreto pandoro ma che soprattutto abbia il sapore del vero pandoro signori miei bisogna abolire la parola “veloce”. È un lavoro meticoloso e impegnativo, che vi richiederà circa due giorni di lavorazione sebbene non continui, ma vi posso garantire che la soddisfazione che proverete nel vedere terminato il vostro pandoro non avrà uguali.

La ricetta originale del pandoro prevedere l’impiego del lievito madre, un lievito naturale che si ottiene dalla lavorazione ripetuta per diverse settimane partendo da farina,starter e acqua.

Per realizzare un pandoro con lievito madre il tempo da dedicare diventa davvero lunghissimo perché bisogna dapprima preparare la pasta madre che come vi dicevo prima è un lievito naturale che si ottiene lavorando e rinfrescando quotidianamente un impasto iniziale fatto di farina manitoba, acqua e uno starter che può essere miele, yogurt o uva passa.

La fermentazione di questo composto iniziale avverrà ad opera dei microrganismi presenti nell’acqua e nell’aria e il rinfresco quotidiano darà il nutrimento giusto affinché tale carica microbica diventi di notevole importanza tale da farne un lievito naturale. Un modo più veloce per realizzare un pandoro è di sicuro quello con l’impiego di lievito di birra. In tal modo andrete a saltare tutta la preparazione del lievito naturale. La ricetta che vi propongo oggi è molto schematica in modo che diventa di facile utilizzo.

La maggior parte delle ricette in web propongono la dose per 750gr di pandoro, personalmente ho preferito presentarvi le dosi per 1 kg di pandoro in modo che li dove vorrete preparare dei pandori più piccoli magari utili per regalare ai più piccini vi sarà più semplice proporzionare le dosi.

Potete servire il vostro pandoro semplicemente spolverizzandolo con dello zucchero a velo vanigliato o se volete arricchire il vostro menù di Natale con un dolce mozzafiato potete servire il pandoro farcendolo con della delicatissima mousse di mascarpone e cioccolato bianco. Servite una fetta del pandoro così farcito e cospargete sulla superficie del cioccolato fondente caldo. Il contrasto della crema a mascarpone fredda col caldo del cioccolato manderà in estasi i vostri commensali.

ricetta del pandoro con lievito di birra

 

INGREDIENTI E PROCEDIMENTO PER UN PANDORO DA UN 1 KG

La preparazione del pandoro è divisa in tre fasi:

  1. Preparazione della biga (lievitazione per un’intera notte)
  2. Preparazione del primo impasto ( 2-4 ore di lievitazione finché non raddoppia di volume)
  3. Preparazione del secondo impasto (10-12 ore di lievitazione)

 

Ingredienti per la biga

  1. 60 gr di farina manitoba
  2. 40 gr di acqua
  3. 7 gr di lievito di birra

ricetta del pandoro con lievito di birra

PROCEDIMENTO PER LA REALIZZAZIONE DEL PANDORO CON LIEVITO DI BIRRA

ricetta del pandoro con lievito di birra

In una terrina versate la farina, il lievito di birra sbriciolato e l’acqua. Cominciate a lavorare tutti gli ingredienti con le mani fino a che non otterrete un composto omogeneo e liscio. Con un coltello incidete una croce sulla superficie e coprite con della pellicola trasparente. Riponete in un luogo asciutto e caldo tipo il forno spento con luce accesa e lasciate lievitare per tutta la notte.

ricetta del pandoro con lievito di birra impasto

Ingredienti per il primo impasto

  1. Biga maturata tutta la notte
  2. 120 gr di farina manitoba
  3. 30 gr di zucchero
  4. 70 gr di uova
  5. 10 gr di lievito di birra

ricetta del pandoro ingredienti

 

PROCEDIMENTO PER FARE IL PANDORO CON LIEVITO DI BIRRA

In una planetaria versate la biga che avete fatto lievitare per tutta la notte. Aggiungete lo zucchero, la farina e il lievito sbriciolato. Cominciate a lavorare tutti gli ingredienti insieme. Quando si saranno amalgamati cominciate ad incorporare le uova un po’ alla volta e non prima che la precedente quantità non sia stata completamente assorbita dall’impasto. Quando l’impasto si incorderà intorno al gancio della planetaria sarà pronto per essere trasferito su piano.

procedimento per realizzare il pandoro con lievito di birra

Quindi trasferite l’impasto su un piano infarinato e con l’aiuto di un tarocco formate delle pieghe portando i lembi sempre verso l’interno.

pandoro con lievito di birra

Pirlate l’impasto ottenuto, cioè datevi una forma sferica facendo attenzione a che le pieghe si trovino nella parte sottostante dell’impasto.

ricetta del pandoro natalizio

Ponete l’impasto in una ciotola e coprite con della pellicola trasparente. Fate lievitare in forno spento ma con luce accesa. per 2-4 ore a seconda del tempo che ci vorrà affinché si raddoppi di volume.

 

Ingredienti per il secondo impasto

  1. Primo impasto lievitato
  2. 280 gr di farina manitoba
  3. 14 gr di miele di acacia
  4. 120 gr di zucchero
  5. 130 gr di uova
  6. 30 gr di tuorli
  7. 3 cucchiaini di estratto di vaniglia pura
  8. 170 gr di burro ammoribidito
  9. Scorza di limone grattugiata

 

ingredienti pandoro natalizio

Versate nella planetaria il primo impasto insieme al miele di acacia e l’estratto di vaniglia e la buccia grattugiata del limone. Cominciate a lavorare l’impasto e contemporaneamente aggiungete lo zucchero e la farina. Unite successivamente i tuorli e le uova una alla volta in modo che l’impasto assorba ciascun uovo prima di aggiungere i successivi.

Continuate a far amalgamare l’impasto nella planetaria. Quando l’impasto risulterò elastico e incordato aggiungete il pezzettini di burro fino a completo assorbimento.

ingredienti pandoro natalizio procedura

Versate nella planetaria il primo impasto insieme al miele di acacia e l’estratto di vaniglia e la buccia grattugiata del limone. Cominciate a lavorare l’impasto e contemporaneamente aggiungete lo zucchero e la farina. Unite successivamente i tuorli e le uova una alla volta in modo che l’impasto assorba ciascun uovo prima di aggiungere i successivi.

Continuate a far amalgamare l’impasto nella planetaria. Quando l’impasto risulterò elastico e incordato aggiungete il pezzettini di burro fino a completo assorbimento.

come preparare il pandoro per natale

Trasferito a questo punto l’impasto su un piano infarinato e con l’aiuto di un tarocco formate le pieghe facendo si che si chiudano sempre sotto l’impasto.

pandoro ricetta originale

Pirlate l’impasto ottenendo così una forma sferica e ponendo attenzione a che le pieghe del pandor si chiudano sotto di esso.pandoro ricetta originale la cucina della felicita

Imburrate e infarinate lo stampo a otto punte del pandoro. Scuotetelo rovesciato per eliminare gli eccessi di farina.

pandoro con lievito di birra

Versate l’impasto nello stampo con la chiusura delle pieghe ben salda rivolta verso l’alto.

ricette con lievito di birra

Lasciate lievitare il pandoro in forno spento e con luce accesa per 10-12 ore.

pandoro natalizio ricetta originale con lievito di birra

Trascorso il tempo il pandoro avrà questo aspetto. Infornatelo a 150 gradi per 55 minuti.

pandoro con ricetta originale

Quando sarà cotto, lasciate raffreddare il pandoro e solo successivamente capovolgetelo su un piatto, lasciando che si tacchi da solo dallo stampo.

ricetta del pandoro natalizio originale