PAN DI SPAGNA LA RICETTA DELLA CUCINA DELLA FELICITA’

12294
pan di spagna ricetta originale

Il Pan di Spagna è una pasta dolce soffice e spugnosa usata moltissimo in pasticceria. Le sue origini sono antichissime infatti risale al ‘700 allor quando un ambasciatore italiano il marchese Domenico Pallavicini commissionò ad una sua pasticcera, in occasione di un ricevimento importante a Parigi, un dolce inusuale ma che avrebbe stupito i commensali. Nacque così il Gènoise un pasta battuta molto leggera, da cui deriva il comune Pan di Spagna che ne è la versione semplificata.

La differenza con il Gènoise è che il Pan di Spagna viene preparato a freddo mentre il Gènoise a caldo mescolando gli ingredienti tra loro all’interno di una ciotola il cui fondo è posto in acqua bollente.

La ricetta per ottenere un Pan di Spagna soffice prevede l’uso di molte uova e la loro lavorazione a zabaione a lungo consente di ottenere un Pan di Spagna alto anche senza l’utilizzo di lievito, mentre l’aggiunta di albume d’uovo montato a neve all’impasto è ciò che lo rende soffice e spugnoso. Infatti la ricetta originale del Pan di Spagna non prevede l’utilizzo di lievito per dolci.

Ma perché è così speciale questo tipo di pasta? Semplice! È estremamente versatile, infatti è usato per la preparazione di torte e dolci e paste di ogni tipo. Chi almeno una volta non ha usato il Pan di Spagna per una torta di compleanno? Credo che sia nei ricordi di ognuno di noi la classica torta di compleanno a base di Pan di Spagna e crema pasticceria che ha lasciato il posto a torte più elaborate dei giorni nostri…eppure la base resta per la maggiore la stessa il Pan di Spagna è usato anche per la preparazione di torte di cake design che stanno spopolando negli ultimi anni. In questa sezione oltre ad indicarvi come fare il Pan di spagna vi darò alcune dritte su come farcire il Pan di Spagna.

pan di spagna ricetta originale

INGREDIENTI PER UNO STAMPO 25-28 CM

  • 6 UOVA
  • 180 GR DI ZUCCHERO DI SEMOLA
  • 180 GR DI FARINA
  • BUCCIA DI UN LIMONE BIOLOGICO GRATTUGIATA
  • 1 CUCCHIAIO DI SUCCO DI LIMONE

Per preparare il Pan di Spagna iniziate a dividere i tuorli dagli albumi versandoli in due ciotole diverse. Nella terrina dove avete versato i tuorli aggiungete lo zucchero semolato e cominciate a lavorare con una frusta elettrica per almeno 40 minuti in modo da ottenere una crema gonfia e soffice (deve triplicare di volume rispetto al livello di partenza). Tenete presente che più a lungo curerete questa fase maggiormente alto verrà il Pan di Spagna.

Da parte aggiungete agli albumi un cucchiaio di succo di limone, servirà per ridurre il tempo che occorre a montare a neve gli albumi. Quando anche gli albumi a neve saranno pronti passate a setacciare la farina.

Aggiungete la farina setacciata gradualmente (in 2/3volte) alla crema di tuorli e zucchero. Amalgamate la farina dall’alto verso il basso in modo che non si sgonfi la crema di tuorli e zucchero. Dopo aver incorporato tutta la farina procedete aggiungendo gli albumi a neve.

Anche in questo caso mescolateli dall’alto verso il basso. Versate l’impasto uno stampo a cerniera foderandolo con carta forno o meglio ancora in un anello regolabile che poggerete su una leccarda foderata con carta forno mentre l’anello non necessita di rivestimenti né con burro né con carta forno. Cuocete a 180 gradi per 25 minuti. A seconda del forno che utilizzerete il tempo di cottura può variare in ogni caso procedete con la prova stecchino, quando sarà asciutto potete spegnere il forno.

pan di spagna ricetta della cucina della felicità

Come già vi avevo detto precedentemente nella tabella di seguito troverete come farcire le torte più comuni. Per quanto riguarda le glassature esterne e le decorazioni rimando al vostro gusto personale per creare una torta dallo stile unico. Potete semplicemente rivestirla con panna montata o con una golosissima ganaché a cioccolato.

E se amate la pasta di zucchero e creare personaggi simpatici e molto realistici basta stuccare la vostra torta con una crema di burro o una ganachè a cioccolato e dopo qualche ora coprire la torta con la pasta di zucchero. Troverete nella sezione dolci le ricette per la ganachè e nella sezione tecniche consigli su come realizzare una torta in pasta di zucchero.